Home >> Salute >> In che modo i probiotici possono favorire la perdita di peso

In che modo i probiotici possono favorire la perdita di peso

probioticiMolto spesso pensiamo che i batteri ci facciano male. Tuttavia, l’intestino è pieno di batteri salutari che fanno molte cose buone per il corpo, come aiutarti a perdere peso. Recentemente sono state effettuate alcune ottime ricerche sui probiotici e sono state trovate prove circa il fatto che assumere probiotici sia qualcosa che andrebbe fatto se si sta cercando di perdere peso.

Che cosa sono i probiotici?

I probiotici sono microrganismi vivi che vengono somministrati per via orale. I microrganismi si spostano nell’intestino crasso, dove si stabiliscono e sostituiscono i batteri cattivi. Abbiamo circa 100 trilioni di organismi batterici e fungini nell’intestino, e molti di loro vivono in simbiosi con noi.

Ciò significa che loro ottengono qualcosa da noi e noi otteniamo qualcosa da loro. Loro prendono il cibo che non riusciamo a metabolizzare e lo usano come parte del loro metabolismo, rilasciando sostanze che per noi sono sostanzialmente utili.

Batteri intestinali e perdita di peso

Il colon è un tipo di ecosistema interno in cui i batteri agiscono come una parte del corpo di cui abbiamo bisogno per rimanere in salute. Si ritiene che i batteri all’interno del colon abbiano un ruolo nello sviluppo di diversi tipi di malattie e condizioni metaboliche, tra cui l’obesità e il colesterolo alto.

L’ambiente dell’intestino crasso non è qualcosa di statico. A volte, nell’organismo prevalgono i batteri buoni, mentre altre volte prevalgono i batteri cattivi. Uno squilibrio di batteri nel colon è chiamato “disbiosi”.

Quando soffriamo di disbiosi, aumenta la possibilità di ingrassare, ma i ricercatori non sanno bene perché ciò accada.

Potrebbe essere dovuto a piccole variazioni nella flogosi causate da cattivi batteri. Quando soffriamo di flogosi, siamo esposti a un maggior rischio di certi tipi di cancro, disturbi cardiaci e aumento di peso. Alcuni studi effettuati sui topi hanno mostrato che, quando i batteri intestinali di un topo grasso venivano trapiantati nell’intestino di un topo magro, il topo magro aumentava rapidamente di peso. La stessa cosa, naturalmente, non è stata provata negli uomini, ma ciò ci porta ad interrogarci sull’effetto che i nostri batteri intestinali possono avere sul nostro peso.

Ricerche effettuate tramite campioni di feci hanno mostrato che le proporzioni di certi tipi di batteri, in particolare Firmicutes e Bacteroidetes, giocano un ruolo determinante nell’equilibrio energetico del corpo. Quando il nostro equilibrio energetico cambia, lo stesso fa il nostro peso. Non è una questione di quante calorie assumiamo. C’è qualcosa, relativamente a questi batteri, che influenza il nostro metabolismo e, di conseguenza, il nostro peso.

I probiotici possono riuscire ad aiutarci a perdere peso, modificando l’ecosistema nel colon. Quando siamo pieni di batteri buoni nei probiotici del colon, la flogosi nel corpo si riduce, cosa che modifica il modo in cui metabolizziamo il cibo.

Studi di ricerca sui probiotici e la perdita di peso

I tipici probiotici che assumiamo sono il Lactobacillus e il Bifidobacterium. Questi appartengono alla famiglia batterica dei Firmicutes. Le difficoltà che affrontiamo con questi batteri riguardano il fatto che ci sono molte specie diverse di questi tipi di batteri ed essi hanno effetti diversi sulle persone, soprattutto riguardo al peso e al contenuto di grassi nel corpo.

Le ricerche sui probiotici, sfortunatamente, non sono chiare. Uno studio effettuato in Olanda ha osservato gli effetti del Lactobacillus e del Bifidobacterium sul corpo e sulla perdita di peso. Alcuni ceppi, in particolare il Lactobacillus gasseri, il Lactobacillus rhamnosus e la combinazione di Bifidobacterium lactis e Lactobacillus rhamnosus sembrano aiutare la gente a perdere peso  e massa adiposa nel corpo.

Dall’altra parte, se abbiamo troppo Lactobacillus fermentum e Lactobacillus ingluviei nel nostro organismo, sembra che ciò sia legato all’aumento di peso, come dimostrato da studi effettuati sugli animali. In uno studio effettuato su 20 uomini che non erano in sovrappeso, gli venne assegnata una dieta ipercalorica per quattro settimane, in modo che tutti prendessero peso.

Alcuni dei partecipanti assunsero probiotici, mentre altri assunsero un effetto placebo. Coloro che assunsero probiotici sembrarono avere un qualche tipo di protezione contro l’aumento di peso, mentre coloro che assunsero la pillola di placebo  aumentarono di peso. La conclusione fu che alcuni ceppi di batteri aiutano a prendere peso, mentre altri ceppi aiutano a perderlo.

I benefici del Lactobacillus gasseri

Anche se non ci sono stati molti studi sugli umani che assumevano Lactobacillus gasseri, secondo alcuni studi sembra che questa forma di batterio sia quello da assumere se si desidera perdere peso. Non solo aiuta a prevenire l’aumento di peso, ma protegge anche l’individuo da certi tipi di infezioni.

Ricercatori giapponesi hanno osservato 30 persone sane che hanno assunto Lactobacillus gasseri nel latte fermentato. Alcune persone assunsero latte contenente il batterio, e altre persone assunsero latte normale. I campioni di feci mostrarono che avere il Lactobacillus gasseri nell’organismo aumentava la presenza di grassi nel campione di coloro che avevano bevuto latte fermentato. Si trattava di grasso che poteva essere stato assorbito dal corpo e trasformato in grasso corporeo.

Non ci sono stati studi sul Lactobacillus gasseri assunto come integratore anziché trovandolo semplicemente nel cibo che mangiamo. Tuttavia, la ricerca è promettente e si accinge a indagare per capire se un integratore contenente il batterio possa o meno aiutare a ridurre il grasso corporeo.