Home >> Salute >> Lo stress può provocare il grasso sulla pancia?

Lo stress può provocare il grasso sulla pancia?

grasso sulla panciaSei costantemente sotto pressione al lavoro? Alle prese con problemi personali e con lo stress quotidiano? È il momento di prendere il controllo della tua vita!

Lo sforzo prolungato influisce sulla salute a tutti i livelli, causando così aumento di peso, pressione arteriosa alta e malattie cardiache.

Non bisogna trascurare gli effetti collaterali. Molteplici ricerche indicano che lo stress porta al grasso sulla pancia, che a sua volta aumenta il rischio di malattie croniche.

In che modo il cortisolo, lo stress e il grasso addominale sono collegati

L’ansia e lo stress sono spesso i colpevoli dell’aumento di peso. Anche se mangi in modo sano e fai attività fisica, lo stress può farti ingrassare e ammalate. Questo fattore influisce sulla salute in più modi.

Quando sei stressato, il tuo corpo rilascia cortisolo, epinefrina e norepinefrina. Questi ormoni influenzano il metabolismo così come l’appetito e la capacità di perdere peso.

Il cortisolo regola il tuo bilancio energetico selezionando il tipo di carburante (carboidrati, proteine o grassi) necessario affinché il tuo corpo gestisca lo stress. In determinate circostanze, aiuta gli adipociti a crescere nelle cellule grasse mature e induce il corpo a immagazzinare il grasso sull’addome.

Il cortisolo inoltre innesca l’infiammazione e sopprime il sistema immunitario. Allo stesso tempo, aumentano i livelli di insulina e la glicemia scende. La combinazione di questi fattori porta ad un aumento di peso, soprattutto nella zona addominale.

Alti livelli di cortisolo sono associati anche alle voglie di zuccheri e alla fame. Quando sei sotto stress, sei molto più portato ad afferrare un biscotto o un po’ di cioccolata per calmarti. Fondamentalmente, il corpo desidera ardentemente gli alimenti che potrebbero avere un effetto calmante.

L’ormone dello stress influisce direttamente sull’appetito e sull’immagazzinamento del grasso. Rispetto al grasso sottocutaneo, il grasso viscerale ha quattro volte più recettori di cortisolo. Questo spiega perché, durante i periodi di stress, si accumula il grasso intorno al girovita.

Il cortisolo influenza anche i principali ormoni che regolano l’appetito, come la grelina, la leptina, la neuropeptide Y e CRH. È stato dimostrato che alti livelli di neuropeptide Y e CRH e livelli di leptina in diminuzione aumentano la fame e le voglie di zuccheri.

Come gestire i livelli di stress

Mantenere lo stress sotto controllo è una parte fondamentale per la perdita del grasso sulla pancia. Semplici cambiamenti nello stile di vita, ad esempio dormire di più e praticare yoga o meditazione, possono aiutarti a dimagrire e a scongiurare malattie.

Alcuni alimenti possono agevolare la lotta contro lo stress e ridurre il suo impatto. Ad esempio, il cavolo, il cavolfiore, l’avena, le noci e le verdure a foglia verde aiutano a ristabilire l’equilibrio ormonale e a prevenire i picchi di zucchero nel sangue. Lo zucchero raffinato, l’alcool, la farina bianca, senza glutine e i grassi insaturi possono rovinare gli ormoni e influire sulla capacità del corpo di combattere lo stress.

Lo stress cronico è associato all’obesità addominale e alla resistenza di insulina. Inoltre accelera l’invecchiamento biologico e causa l’infiammazione sistemica. Anche se non è possibile evitare completamente lo stress, esistono dei metodi per controllarlo. Ascoltare la musica, leggere e trascorrere del tempo all’aperto sono alcuni dei modi migliori per combattere lo stress.

L’esercizio fisico regolare aumenta i rilasci di sostanze chimiche che aiutano a sentirsi bene, come la dopamina e le endorfine. Questi composti sollevano l’umore e aiutano a ridurre gli effetti dannosi dello stress.

Tuttavia, è necessario essere attenti a non esagerare. Se ti alleni troppo il fisico immagazzinerà piuttosto che liberare grasso. Inizia in maniera semplice e prova a fare due o tre sessioni di esercizi da 10 minuti al giorno senza cardio e con i pesi.

È possibile alternare passeggiate sul posto con esercizi come flessioni, addominali e assi. Yoga e Pilates sono entrambi ottimi esercizi per iniziare ed è molto semplice trovare degli allenamenti su Youtube.

Tra le altre tecniche alternative per alleviare lo stress alternativi rientrano la respirazione profonda,  i massaggi e il sonno. Scoprirai che una volta che i livelli di cortisolo tornano alla normalità, perderai il grasso ostinato e avrai più energia.